Quando la musica diventa positioning: il caso di Acura

11067514_10153129180062410_5073173733356087569_n

Che Acura, marchio Ford per il mercato nordamericano, fosse “digital addicted” non era proprio una novità. Già nel 2014 aveva dichiarato apertamente la volontà di investire sul digital invece che su media tradizionali.

La necessità di avvicinarsi ai cosiddetti “millennials” la porta in questo 2015 ad esplorare il territorio fecondo della musica emergente, in occasione del lancio della versione sporty ILX . Decide quindi di ingaggiare indie band e artisti come: Kisses, Bear in Heaven, starRo e Bit Funk per la creazione di una playlist a ritmo Acura. La composizione della playlist è, infatti, pensata per aumentare di velocità e intensità man mano che l’ascoltatore procede nell’ascolto della playlist, quasi a simulare la potenza di accelerazione del mezzo stesso.

Per non farsi mancare nulla, condisce il tutto con una mirata campagna social media. Infatti, i brani creati dagli artisti all’interno della playlist possono essere scaricati dal canale Tumblr di Acura attraverso Soundcloud.

Al di là di parallelismi e metafore, il coinvolgimento degli artisti  – che contano complessivamente più di 250.000 follower sui propri canali social – ha fruttato 7.000.0000 di impression sui post generati dalla marca attraverso Tumblr, dove risiede tutto il progetto.

Che dire? Ottimi risultati a livello di portata e un balzo importante verso il target obiettivo coinvolgendo gli artisti per quello che meglio sanno fare: musica.

Per saperne di più: http://bit.ly/195XyR3

Valentina Rossetti

Mi chiamo Valentina Rossetti e mi piace definirmi una strategy coach. I social media e la crescita personale sono la mia quotidianità. La musica e la fotografia digitale le passioni che coltivo.

Lascia un commento